a cura di Edoardo Morena | Tempo di lettura approssimativo: 5 minuti
Guida al resampling creativo nella vostra DAW!

Guida al resampling creativo nella vostra DAW!  ·  Fonte: Unsplash / Duncan Kidd

annuncio

Trovare il proprio suono, sviluppare nuove idee che non suonino come una copia di qualcos’altro, uscire dal blocco creativo: noi produttori musicali abbiamo alcuni ostacoli non proprio facili da superare! Inoltre, non tutti hanno lo spazio e il budget per costosi sintetizzatori e potenti VST. Non temete, esiste una soluzione semplice e completamente gratuita: il resampling creativo. Vi mostriamo in cosa consiste.

annuncio

Resampling creativo: di cosa si tratta?

Campionare (o effettuare un sampling) uno strumento, nel linguaggio tecnico dei produttori, significa innanzitutto fare una registrazione di almeno una nota – per esempio di un pianoforte o di una chitarra – e poi usare questo file audio come strumento virtuale nella propria DAW. Cosa significa quindi resampling creativo?

Stai visualizzando un contenuto segnaposto da YouTube. Per accedere al contenuto effettivo, clicca sul pulsante sottostante. Si prega di notare che in questo modo si condividono i dati con provider di terze parti.

Ulteriori informazioni

Il resampling è fondamentalmente il processo in cui si modifica un suono, sia esso una singola nota o un’intera melodia, con effetti e automazioni. Il risultato viene registrato direttamente in una nuova traccia audio nella DAW. È quindi possibile continuare a lavorare utilizzando la nuova registrazione, cioè il file WAV con tutti gli effetti e le automazioni “incorporati”.

AKAI MPC One+
AKAI MPC One+ · Fonte: AKAI Professional

Il fatto di avere un nuovo file audio pronto all’uso apre possibilità completamente nuove e molto creative. Oggi ve ne mostreremo alcune.

Come funziona il resampling nella DAW?

Purtroppo le DAW di oggi sono molto diverse tra loro e non possiamo trattarle tutte in questo articolo. In Ableton Live, ad esempio, la funzione è già integrata nelle tracce audio. Basta selezionare “Resampling” come ingresso della traccia, armare la traccia e registrare. Altre DAW come Logic o Cubase hanno la funzione “Bounce-in-Place” o “Render-in-Place”.

Stai visualizzando un contenuto segnaposto da YouTube. Per accedere al contenuto effettivo, clicca sul pulsante sottostante. Si prega di notare che in questo modo si condividono i dati con provider di terze parti.

Ulteriori informazioni
annuncio

In FL Studio, si carica l’editor audio Edison su una nuova traccia e si registra in esso. In Bitwig o Studio, invece, si imposta come ingresso di una nuova traccia audio l’uscita della traccia che si desidera modificare attraverso il resampling creativo. Una rapida ricerca su Google o una domanda nel forum riguardante la vostra DAW vi aiuterà se riscontrate qualche problema.

Riverbero in reverse (e delay in reverse): perfetto per le transizioni

Cosa può fare l’audio che il MIDI non può fare? Suonare in reverse! Questo offre un’ampia gamma di possibilità per il resampling creativo. Una delle idee migliori: il riverbero in reverse. Questo effetto è particolarmente efficace con le voci. Aggiungete un riverbero, come il SuperMassive gratuito di Valhalla, alla traccia vocale e impostate completamente in Wet il livello di Mix.

Stai visualizzando un contenuto segnaposto da YouTube. Per accedere al contenuto effettivo, clicca sul pulsante sottostante. Si prega di notare che in questo modo si condividono i dati con provider di terze parti.

Ulteriori informazioni

Ora ricampionate il tutto su una nuova traccia. Sarà sempre possibile rimuovere il riverbero dalla traccia originale, ma sulla traccia ricampionata è ora parte integrante del file audio. Ora invertite questa nuova clip audio in modo che venga riprodotta al contrario. Cercate un punto adatto del vostro brano dove, per esempio, inizia una strofa o un ritornello. Ora posizionate la traccia ricampionata prima di questo punto selezionato, creando così un effetto di transizione estremamente efficace!

Resampling creativo: slicer e time-stretching

Praticamente ogni DAW oggi è dotata di un campionatore che ha anche una funzione di slicing. Questa funzione consente di effettuare dei tagli su un file audio caricato nel campionatore in modo sia automatico (basandosi sulla griglia o sui transienti) che manuale. Ogni slice può essere suonato con una nota MIDI o tramite una tastiera MIDI.

Stai visualizzando un contenuto segnaposto da YouTube. Per accedere al contenuto effettivo, clicca sul pulsante sottostante. Si prega di notare che in questo modo si condividono i dati con provider di terze parti.

Ulteriori informazioni

Questo tipo di ricampionamento consente di creare soundscape completamente nuovi da melodie non troppo interessanti o loop di batteria monotoni. Basta applicare una distorsione pesante, magari un chorus e un riverbero alla traccia originale, ricampionarla e poi caricare l’audio campionato nello slicer. Potete sostituire il vostro loop precedente con questo, oppure usarlo per rendere il loop principale più vario.

Gratis: Valhalla DSP regala il plugin Supermassive Delay and Reverb
Gratis: Valhalla DSP regala il plugin Supermassive Delay and Reverb · Fonte: Valhalla DSP

Sia nel campionatore che direttamente sulla traccia audio, il time-stretching offre infinite possibilità per il resampling creativo. Ad esempio, è possibile rallentare di molto il suono originale e poi ricampionarlo insieme ad effetti come il delay e il riverbero per creare un suono molto particolare. Oppure potete fare il resampling dell’originale al tempo normale e poi rallentare o accelerare il campione.

Remixate il vostro brano: il resampling creativo come strumento di mixaggio 

Non è sempre obbligatorio ricampionare una traccia singola. Tramite del resampling creativo, potete remixare o rendere più interessante un intero brano in un batter d’occhio. Ad esempio, è molto comune l’effetto tape-stop che suona come una macchina a nastro che viene fermata. Per una o due battute il vostro brano andrà gradualmente a scendere di pitch e bpm.

Stai visualizzando un contenuto segnaposto da YouTube. Per accedere al contenuto effettivo, clicca sul pulsante sottostante. Si prega di notare che in questo modo si condividono i dati con provider di terze parti.

Ulteriori informazioni

Ricampionate l’intero brano su una nuova traccia, tagliate il punto in cui volete sentire l’effetto e poi automatizzate il bpm del brano o aggiungete direttamente un effetto tape-stop. Oppure si può distorcere o comprimere la traccia ricampionata in modo estremo e mixarla molto bassa di volume sotto la canzone. In questo modo un mix dal suono “stanco” può risultare molto più eccitante!

Possibile anche con l’hardware: SP404, OP-1 e altro ancora.

Per concludere il nostro breve workshop sul resampling creativo, vorremmo sottolineare che questa tecnica non è attuabile solo nel mondo delle DAW. Campionatori come il Roland SP404 MKII, la serie MPC dell’Akai, alcune delle popolari drum machine di Elektron e persino l’OP-1 della Teenage Engineering offrono opzioni di resampling.

Affiliate Links
Roland SP-404MKII
Roland SP-404MKII
Valutazione dei clienti:
(68)
AKAI Professional MPC One+
AKAI Professional MPC One+
Valutazione dei clienti:
(6)
Elektron Digitakt II
Elektron Digitakt II
Valutazione dei clienti:
(11)
Teenage Engineering OP-1 field
Teenage Engineering OP-1 field
Valutazione dei clienti:
(27)

Ulteriori Informazioni:

*Questo articolo contiene link promozionali che ci aiutano a finanziare il nostro sito. Non preoccupatevi: il prezzo per voi rimane sempre lo stesso! Grazie per il vostro sostegno.

Guida al resampling creativo nella vostra DAW!

Come valuti questo articolo?

Valutazione: Tuo: | ø:
annuncio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *